ELVIRA HASANAGIC/GIULIA MANICARDI

MERCOLEDI’ 13 FEBBRAIO  2019

Si comunica che la soprano Roberta Mameli sarà sostituita da Elvira Hasanagic.
Qui di seguito il nuovo programma della serata:

ROBERTA MAMELI, soprano
ELVIRA HASANAGIC, soprano
GIULIA MANICARDI
, pianoforte
musiche di H. Wolf, R. Strauss, A. Berg, S. Rachmaninov, R. Simoniti

“Un tramonto scambiato per alba”
Viaggio nel Lied tardoromantico per voce e pianoforte

Il soprano Elvira Hasanagić ha studiato canto a Monaco di Baviera con Edith Wien e Daphne Evangelatos. Ha vinto numerosi concorsi nazionali e internazionali – tra i quali il primo premio e menzione speciale dell’edizione 2016 del Concorso internazionale per giovani cantanti “Zinka Milanov” e il “young opera singer of the year” 2017 a Dresda.

Ha collaborato con direttori d’orchestra quali Ulf Schirmer, James Conlon, Julian Salemkour, Klaus Arp, George Petrou, Wolfram Chris, Uros Lajovic, Alexander Drcar e i registi Rosamund Gilmore, Oliver Tambosi, Andreas Baesler, Wolfgang Quetes.

La grande passione per l’Oratorio e il repertorio liederistico hanno portato il giovane soprano a esibirsi in Festival e Sale da concerto come il Ravinia Festival Chicago, l’Heidelberger Frühling, Ljubljana Festival, con la Kölner Philharmonie, la Ljubljana Philharmonie, la Philharmonie am Gasteig München, nella City Hall di Oslo, nel Duomo di Frankfurt, nel Duomo di Regensburger, al Festival do Estoril di Lisboa interpretando tra gli altri la Coronation Mass di Mozart, il Christmas Oratorio di Bach, il Messiah di Händel, lo Stabat Mater di Dvorak, la Petite messe solenelle di Rossini e anche I Vier letze Lieder di Strauss, i Sieben frühe Lieder di Berg, I Mignon Lieder di Wolf e grandi opera sinfoniche come la II Sinfonia di Mahler.
Ha inciso la Lodoiska di Mayr con la Bayerisches Rundfunkorchester di München. In uscita prossimamente il suo primo CD di Arie in collaborazione con Deutschlandradio Kultur.

Giulia Manicardi, diplomata in pianoforte, ha poi frequentato i corsi di perfezionamento dell’Accademia Internazionale di Imola “Incontri col Maestro”. Si è laureata con il massimo dei voti e la lode presso l’Istituto di Musicologia dell’Università di Parma e conseguito il diploma accademico di II livello in Direzione d’Orchestra con il massimo dei voti e la lode. Ha studiato composizione con i Mastri C. Giacomini e C. Landuzzi e tecnica vocale con il M°G. Visintin.
Tale formazione le ha consentito di sviluppare una carriera musicale estesa ai più svariati campi, da quello sinfonico a quello cameristico in qualità di solista. In qualità di pianista ha conseguito numerosi riconoscimenti in concorsi di musica da camera nazionali ed internazionali.
In qualità di Direttore ha un vasto repertorio di musica sacra e lirica avendo al suo attivo numerose collaborazioni con cori, orchestre e cantanti in campo lirico e cameristico. Attualmente ricopre la carica di Direttore musicale del Coro Filarmonico di Modena “L. Gazzotti”.

A cura di Giulia Manicardi – Associazione Corale Luigi Gazzotti (Modena)

PROGRAMMA
Hugo Wolf (1860 – 1903)
Kennst Du das Land? (J. W. Goethe)
Begegnung (E. Mörike)
Nimmersatte Liebe (E. Mörike)
Er ist’s (E. Mörike)

Richard Strauss (1864 – 1949)
Ach Lieb, ich muss nun scheiden op. 21 n.3 (F. Dahn)
Schlechtes Wetter op. 69 n. 5 (H. Heine)
Wiegenlied op.41 n. 1 (R. Dehmel)
Zueignung op. 10 n. 1 (H. von Glim)

Alban Berg (1885 – 1935)
Da Sieben frühe Lieder
Die Nacht (C. Hauptmann)
Die Nachtigall (T. Storm)
Im Zimmer (J. Schlaf)
Sommertage (P. Hohenberg)
Sergej Rachmaninov (1873 – 1943)
Zdes’ khorosho op. 21 n. 7 (G. Galina)
Lilacs op. 21 n. 5 (E. Beketova)
Ne poi krasavitsa op.4 n. 4 (A. Puskin)
Vesennie Vody op. 14 n. 11 (F. Tyutchev)

Rado Simoniti (1914 – 1981)
Pomlad (S. Samec)
Samo en cvet (T. Kajuh)