Immaginate di vivere a Parigi all’inizio del 900

Immaginate di vivere a Parigi all’inizio del ‘900 e di passeggiare per Avenue des Champs Elysees, tra cinema, caffè e negozi di lusso. Intorno a voi camminano ricchi viveur, circondati da mademoiselles, pronte ad accaparrarsi l’uomo più benestante della città.
Immaginate ora di essere una giovane ragazza, ingenua, allegra e spensierata, che la zia, esperta della vita mondana, cerca di istruire per garantirle un brillante futuro.
Ma cosa succederebbe se vi innamoraste del ragazzo più famigerato di Parigi? E se anche lui si innamorasse di voi? Accettereste di essere sempre sotto gli occhi di tutti, in veste di una delle sue tante amanti?

Questo è Gigì, un musical frizzante, accattivante e coinvolgente, che rappresenta a pieno l’allegria e lo sfarzo di una Parigi all’apice del suo splendore. In tutto questo clima di festa, si intreccia la semplicità dell’amore, che ogni personaggio vive in modo diverso. Un amore per convenienza, per divertimento, per mettersi al centro dell’attenzione o per vero sentimento e passione?
Il cast così giovane riesce a trasmettere la freschezza e l’entusiasmo che tra balli e canti rendono questo spettacolo coinvolgente per spettatori di tutte le età. Non solo, la giovane età degli attori viene bilanciata dall’esperienza e dalla maestria nel campo degli attori più navigati, tra cui il M° Corrado Abbati, col quale abbiamo avuto il piacere di fare conoscenza di persona.

Questo incontro ci è stato d’aiuto per comprendere a pieno il mondo del musical, la sua storia e l’importanza che ha oggi in Europa. Assistendo alle prove generali prima dello spettacolo, abbiamo inoltre potuto osservare in prima persona parte del grande lavoro che si svolge dietro le quinte, in quanto il teatro è una complessa macchina da sempre messa in moto dall’impegno di tutti i suoi componenti.
Il M° Abbati ci ha infine spiegato che il musical, riconducibile al genere teatrale dell’operetta, soprattutto in Italia viene sottovalutato, dando più spazio all’opera. Ciò ci rincresce, soprattutto dopo aver assistito a uno spettacolo così festoso, piacevole e ben costruito, che ha reso Parigi “la grande, splendente, gaudente città”, di cui gli attori hanno cantato.

Maria Beatrice Cattini, Elena Sgarbi, Giorgia Maini, Marco Fontanesi, Alice Campagnoli
3A Liceo Corso

spettacolo Gigì, innamorarsi a Parigi – venerdì 12 dicembre 2018, Teatro Asioli